Ma di quella volta che da Ibiza sono andata diretta ad un matrimonio ad Orvieto ne ho mai parlato?

Ebbene sì, io sono solita fare cose un po’ fuori dall’ordinario. Se è possibile incasinarsi i viaggi, le vacanze e la vita io sono sempre in prima linea. Avere mille cose da fare e impegni da incastrare mi fa sempre sentire viva.

Ed è così che, con una vacanza già prenotata ad Ibiza per festeggiare i 30 anni di una mia carissima amica ho dovuto attaccare un matrimonio ad Orvieto.

Chiariamo subito, nei piani iniziali era tutto perfetto: tornavo da Ibiza e il giorno dopo sarei partita, con calma, per Orvieto. Ma ahimè nulla va come nei piani e fu così che il matrimonio venne anticipato di un paio di giorni e di conseguenza anche il mio volo.

Premesso che ogni matrimonio è speciale e unico, questo lo era un po’ di più semplicemente perché, oltre ad avere due cerimonie e due ricevimenti, era il mio primo matrimonio indiano ma soprattutto il mio primo matrimonio da sola senza il mio braccio destro, tranquillante, risolvi problemi o chiamata, più semplicemente, mamma.


Era martedì 3 settembre, avevo appena salutato la mia amica che vive a Londra (tutti abbiamo almeno un amico che vive a Londra) ed ero in aeroporto ad Ibiza ad aspettare, con finta tranquillità, il mio volo per Pisa. Ebbene sì, nelle cose che sapete di me aggiungete pure che ho paura di volare ma questo non mi ferma dallo scoprire il mondo!

Solita routine: aspetti, fai un giretto tra i negozietti dell’aeroporto, mangi, fila, imbarco, volo, atterri, recuperi macchina e si parte per Orvieto.

Sono arrivata a mezzanotte inoltrata, con in macchina due valigie e mille cose per il matrimonio. Ad attendermi c’era Dominique, titolare della Stylish Events e colei che aveva organizzato questo bellissimo 3 day destination wedding a Borgo San Faustino.

Per quello che mi è stato possibile quella sera ho provato a dormire un po’ anche se l’adrenalina e la voglia di iniziare era tantissima.


I 3 giorni seguenti sono stati i più difficili, sfidanti ed emozionati dell’ultimo periodo.

Dovete sapere che quando si organizzano matrimoni che durano diversi giorni metti già in preventivo che le ore di sonno, se ci sono, saranno davvero minime e così è stato anche per questo.


Abbiamo iniziato il mercoledì sera con il pizza party, con dress code rigorosamente total white, il tutto è stato reso ancora più italiano grazie alla Miss500 che serviva gelato agli ospiti.





Una volta finita la festa disallestisci e inizi a preparare per gli eventi successivi.

Riordinato il tutto abbiamo iniziato a fare le composizioni di fiori per il matrimonio (o meglio i matrimoni) del giorno seguente, io e il team della Stylish Events, andando a dormire alle 3 per essere poi di nuovo in piedi alle 5.

Ed è da quel momento che è iniziato il vero tour de force: allestimento cerimonia hindu, allestimento sala da pranzo, allestimento cerimonia civile, allestimento cena e poi festa! Sì tranquilli, nel mezzo ho avuto anche il tempo di mangiare, sia mai che perda un etto 😜


Non vi sto a descrivere il tutto nei minimi dettagli ma per capire il livello di tensione e di cose da fare provate ad immaginare una giornata lavorativa davvero piena. Bene, ora moltiplicatela per dieci e inseritela in un giorno che vi ricordate essere stato particolarmente lungo e infinito. Perfetto, quella è stata la mia giornata ma, a differenza di un giorno di lavoro pesante, quando si contribuisce a rendere perfetto il matrimonio di qualcuno si è inspiegabilmente al settimo cielo e felici. L’adrenalina non ti abbandona mai e fai tutto con una carica che non pensavi neanche di avere.

Ricordiamo però che venivo da una vacanza ad Ibiza, dove il giorno prima del volo di rientro ero andata all'Ushuaia a sentire David Guetta! 😆 Sono eternamente giovane, è vero, ma certi ritmi faccio fatica anche io a reggerli adesso. Essendo io per il blog verità ammetto con tutta onestà che il venerdì sera, quando ormai tutti gli ospiti se ne erano andati e io mi ero già prefissata di godermi Borgo San Faustino in relax, ero KO. Mi ci sono voluti tre giorni per riprendermi completamente.


La finisco qua con le parole, altrimenti potrei andare avanti e scrivere un libro intero.

Vi lascio qualche immagine (assolutamente non belle, ma d'altra parte io faccio fiori non sono un fotografo) del pre, durante e post eventi. E perché sono gentile vi do anche i riferimenti di chi ha reso questo matrimonio unico e spettacolare 😉


Ah se volete vedere le foto belle della cerimonia hindu vi lascio il link diretto al sito dei fotografi, loro sì che sono bravi! Vi consiglio davvero di dare un'occhiata Clicca qui



Planning & styling: Stylish Events

Venue (o location come diciamo noi italiani) and catering: Borgo San Faustino - Orvieto

Flowers: White Flamingo

Hair & Make-up: Divya Suri

Music: Dj Vish

Music & productions: Music Wedding Rome

Celebrant for symbolic ceremony: Ilaria Zoppini

Photographer & videographer (anche l'immagine di copertina è loro, ovviamente): Snap2

Gelato: Miss500

Guest accommodation: Borgo San Faustino & Griffin's Resort

Staff accommodation: Agriturismo l'Elmo

251 visualizzazioni

WHITE FLAMINGO

weddings & events

Via G. Carducci, 14/B - PARMA

info@whiteflamingo.it

+39 0521 060259

© 2019 by WHITE FLAMINGO

P. IVA 02746640354